L’incapsulamento dell’amianto è una tecnica che permette di fissare le fibre eternit bloccandone così il rilascio nell’ambiente. Viene effettuato con prodotti penetranti o ricoprenti che vanno a costituire un rivestimento protettivo sulla superficie esposta. Gli strati del prodotto incapsulante devono essere di diverso colore e di diverso spessore consentendo di fissare e impermeabilizzare la zona. Questa tecnica è utilizzata su superfici non eccessivamente logore o datate ed è maggiormente consigliata su spazi in buone condizioni. L’incapsulamento si presenta quindi come una valida e più economica alternativa alla rimozione, in quanto esclude i costi di rimozione e smaltimento, nonché quelli per la realizzazione di una nuova copertura in sostituzione alle lamine di amianto. È importante sapere che l’intervento di bonifica attraverso questa tecnica deve essere effettuato a norma di legge e bisogna richiedere l’attestato di conformità dei prodotti utilizzati.

Vantaggi

Ha un costo contenuto
Non si producono rifiuti pericolosi
Migliora la resistenza del materiale trattato

Svantaggi

Occorre un programma di manutenzione e controllo
Ha una durata limitata nel tempo
Ha scarsa resistenza agli urti

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Consenso privacy